TECARTERAPIA IN ESTETICA

Conosciuta e apprezzata soprattutto in campo medico-sportivo e fisioterapico, la Tecarterapia consente di ottenere ottimi risultati anche in medicina estetica: grazie alla sua capacità di indurre la riattivazione dei sistemi linfatico e circolatorio, con un maggior apporto sanguigno e perciò una migliore ossigenazione delle cellule, è una metodica realmente efficace nella cura del linfedema e della cellulite, e nella cura del viso, nella prevenzione e per alleviare i segni dell’invecchiamento.La Tecarterapia stimola il microcircolo, drenando i liquidi in eccesso e agendo sull’infiammazione; aumenta la vascolarizzazione profonda, incrementando la temperatura interna, stimolando così i naturali processi enzimatici che aiutano a sciogliere le formazioni nodulari causa del così detto “effetto a buccia di arancia”, il fenomeno più evidente e fastidioso che si manifesta con la cellulite.Il sistema  Tecar dà ottimi risultati nella riduzione dell’edema dopo un intervento di chirurgia estetica, come ad esempio una rinoplastica o una liposuzione, come pure nel drenaggio e nell’ossigenazione dei tessuti, trattamenti consigliati anche dopo trattamenti specifici per la riduzione delle adiposità localizzate.Grazie alle proprietà di incremento del microcircolo, all’ipervascolarizzazione degli strati profondi del derma, le reazioni indotte dalla Tecarterapia rappresentano un trattamento ottimale antiage del viso e del decolletè, anche in associazione a altri trattamenti, di cui amplifica e migliora l’azione. Migliora la densità interna del tessuto e a livello superficiale la pelle appare più tesa, tonica e luminosa. La Tecarterapia, grazie alle sue eccellenti capacità drenanti, è un ottimo trattamento anche per attenuare le fastidiose occhiaie e le borse sotto gli occhi.

   1351695374_1

Negli ultimi anni chirurgia plastica e medicina estetica hanno raggiunto traguardi sempre più importanti che permettono di migliorare la qualità della vita e di raggiungere un soddisfacente stato di benessere psico-fisico. La tecnologia Tecar si è rivelata un ausilio prezioso anche in questo campo grazie alla sua capacità di stimolare l’autoriparazione dei tessuti.

tratt_viso1

Prima e dopo un intervento di chirurgia plastica o estetica: utilizzata nella fisioterapia post-operatoria, accelera il recupero del paziente e gli consente di tornare, in tempi più veloci, alla vita di tutti i giorni. La Tecarterapia® rappresenta un ottimo supporto anche prima di un intervento grazie alla capacità di rivascolarizzare i tessuti promuovendo la condizione ideale per affrontare tale stress. Inoltre il trattamento preliminare aiuta a prevenire alcuni tipici effetti post-operatori come la formazione di edemi ed ematomi.

tratt_viso3

L’effetto lifting: grazie alle proprietà di incremento del microcircolo, all’ipervascolarizzazione degli strati profondi del derma, le reazioni indotte dalla tecnologia Tecar rappresentano un completamento del lifting.
La densità interna del tessuto risulta aumentata mentre a livello superficiale la pelle appare più tesa, tonica e luminosa. Inoltre grazie alle sue eccellenti capacità drenanti, Tecarterapia® è un ottimo trattamento anche per attenuare le fastidiose occhiaie e le borse sotto gli occhi.

tratt_viso4

L’azione anti-cellulite: da un lato la tecnologia associata alle tecniche manuali fisioterapiche stimola il microcircolo con il risultato di drenare i liquidi in eccesso e lenire l’infiammazione; dall’altro aumenta la vascolarizzazione profonda incrementando in tal modo la temperatura interna e stimolando così i naturali processi enzimatici che aiutano a sciogliere le formazioni nodulari causa del così detto “effetto a buccia di arancia”, il fenomeno più evidente e fastidioso che si manifesta con la cellulite.

tecar19